L’incontro con l’ombra

In una psicoterapia junghiana si parla di ombra, intesa come l’altro lato della personalità, il lato oscuro che si contrappone all’ Io cosciente, che è nascosta nell’inconscio. Spesso i problemi correlati all’ombra si manifestano nel sintomo e sono i primi che richiedono l’attenzione del terapeuta, l’ombra, viene percepita dal paziente come un insieme di aspetti... Continue Reading →

Il senso della vita

“ Giudicare se la vita valga o non valga la pena di essere vissuta, è rispondere al quesito fondamentale della filosofia”  - Albert Camus Questo quesito ci apre alla riflessione profonda sul senso della vita, sulla condizione umana, drammatica ed esposta allo spietato “sentimento dell'assurdo”. Il senso dell’assurdo, infatti, può colpire chiunque, in qualsiasi momento,... Continue Reading →

“Io so, di non sapere” Socrate

L’equilibrio tra la fiducia nella ragione e la profonda consapevolezza della propria ignoranza è uno dei doni più preziosi che Socrate (400 a.c.) ha lasciato in eredità all’umanità, e questa consapevolezza nell’era della comunicazione totale, nel quale ogni affermazione contiene in sé la presunzione di verità, va esattamente all’opposto della tesi. Il nostro tempo storico consente un’apparente accesso alla conoscenza, in... Continue Reading →

Amore violento

La violenza nel rapporto di coppia, psicologica e/o fisica, non consente semplificazioni o inquadramenti in una sola categoria diagnostica poichè è un comportamento che nasce dall'incontro fra le difficoltà emozionali di un uomo e di una donna, fra queste e l'assetto in cui si cristallizza la relazione e fra questa e il contesto culturale a... Continue Reading →

Una ferita da cicatrizzare

Il Disturbo Post-traumatico da Stress (DPTS) La parola “trauma” deriva dal greco e significa “ferita”, chiunque viva un trauma sperimenta una profonda lacerazione tra un “prima” e un “dopo”. “Prima” viveva in un mondo “Dopo”, di colpo, il mondo non è più sicuro, nulla è più giusto ed equo. Nonostante l’essere umano sia “naturalmente” attrezzato a superare... Continue Reading →

“Non è possibile cambiare il mondo ma è possibile cambiare noi”

“Il gioco” della terapia si potrebbe descrivere in termini freudiani, ossia dove c’è l’Es metteremo l’Io, in termini junghiani il paziente incontrerà parti di sé.. l’ombra, l’anima e l’animus e in termini adleriani il paziente iniezierà a lavorare con il suo Sé creativo. Oltre alla risoluzione del sintomo, il lavoro terapeutico ha in sé una... Continue Reading →

Deprivazione affettiva

Può essere estremamente doloroso, addirittura devastante, quando nel momento in cui ci sentiamo amati per qualche ragione ci viene tolto quell’amore attraverso l’abbandono o attraverso la deprivazione. In quei momenti di pura sofferenza non siamo consapevoli di trovarci di fronte ad un malessere esistenziale, riversiamo la rabbia e la frustrazione verso chi ci ha messo in... Continue Reading →

La finzione che sostiene la realtà

Le finzioni corrispondono sia a schemi cognitivi sia a “immagini-ricordo” dotate di significato simbolico, prevalentemente inconsce. In sintesi, ogni processo psicologico deriva da un processo psicologico precedente; l’esperienza passata costituisce la guida per preparare il futuro e le finzioni sono rappresentazioni aperte verso il polo progettuale dell’individuo, animate da una tensione verso una meta ideale.... Continue Reading →

Educazione affettiva

In letteratura è sempre più consolidato il presupposto che un percorso armonico e completo di maturazione affettiva necessita dello sviluppo di una consapevolezza del proprio mondo emotivo. La capacità di riflettere sugli stati mentali  propri e altrui sono pre – condizioni essenziali per regolare e modulare l’esperienza emotiva, sia in situazioni personali che relazionali. La... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: