Psicodiagnosi e consulenza

Attraverso il colloquio clinico e la somministrazione di test proiettivi, nello specifico il Rorschach e il TAT, si svela il funzionamento (cognitivo, emotivo, motivazionale) della persona, nella sua dimensione globale e più specifica, integrando i dati testistici con i dati clinici narrativi;

si stende un profilo di personalità utile per avere una consulenza sul percorso da intraprendere:

un sostegno psicologico o una psicoterapia

in ambito legale una perizia tecnica e specialistica su competenze genitoriali

in ambito professionale un approfondimento in fase di assessment che verifichi competenze, abilità e consapevolezza dei propri limiti.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: